QUALI SONO I SINTOMI DELL’EMICRANIA

Dermatite L’emicrania si manifesta con un dolore molto forte, a volte pulsante, da un lato della testa, anche se a volte può essere presente su entrambi i lati. In alcuni casi il dolore è talmente forte da essere invalidante: le persone possono essere costrette a ritirarsi in una stanza buia e dormire, perché tipicamente le emicranie passano durante il sonno. In questi casi chi soffre di emicrania può non essere in grado di svolgere le proprie attività quotidiane.

L’emicrania può essere accompagnata da nausea e vomito, sensibilità alla luce, ai rumori e agli odori.

Prima dell’insorgenza dell’attacco, spesso si manifestano delle sensazioni che ne indicano l’inizio imminente, come cambi di umore e nausea, dette prodromi.

Nel 25% delle persone in cui l’emicrania è preceduta dall’aura, gli attacchi sono preceduti da anomalie temporanee e reversibili della vista, della sensibilità, dell’equilibrio, del coordinamento muscolare o del linguaggio. Le persone possono vedere luci tremolanti, scintillanti o lampeggianti o una macchia scura con bordi indefiniti. L’aura dura da alcuni minuti a un’ora prima dell’attacco e può continuare dopo l’inizio della cefalea.

Gli attacchi di emicrania possono durare da qualche ora ad alcuni giorni e tendono a diventare più leggeri con l’avanzare dell’età.